20 Luglio 2022 - ore 21
Fondi (LT) - Palazzo Caetani

PIANISTI E FORTISTI

Gabriele Pezone e Leone Keith Tuccinardi, pianoforte a 4 mani
 
Gabriele Pezone - direttore d'orchestra.jpg
leoneweb-3.jpg
Contributo associativo: 5 euro.
Evento realizzato nella stretta osservanza delle disposizioni governative in merito al contenimento epidemiologico da Covid19.

E' gradita la prenotazione, da inviare a mezzo posta elettronica all'indirizzo mail  fondimusicfestival@gmail.com

PROGRAMMA

G. Rossini

Ouverture de "L'italiana in Algeri"

Ouverture de "Il Barbiere di Siviglia"

Ouverture de "La gazza ladra"

W.A. Mozart

Sonata in Re maggiore per pianoforte a 4 mani

 

N. Rubinstein

Tarantella

Gabriele Pezone ha studiato pianoforte con Antonio Luciani, diplomandosi presso il Conservatorio  di Latina con Salvatorella Coggi ed in musica corale e direzione di coro con Mauro Bacherini. Ha studiato Organo e composizione organistica con Luigi Sacco e composizione con Alberto Meoli, improvvisazione organistica con Stefano Rattini e si è perfezionato in organo con Mariella Mochi ed Olivier Latry (organista della Cattedrale di Notre Dame de Paris) ed in pianoforte con Alessandra Ammara e Roberto Prosseda. Ha studiato animazione liturgica con Marco Frisina e direzione d’orchestra con Nicola Samale e Deian Pavlov. Ha diretto orchestre in tutto il mondo, tra cui:  Vidin State Philharmonic Orchestra, Pazardzik Symphony Orchestra, Sinfonietta Vratza (Bulgaria), Orquesta Sinfonica del Estado del Mexico, l’Orquesta Sinfonica de Yucatan, la Camerata de Coahuila, l’Orquesta de la Universidad Autonoma de Nuevo Leon, l’Orquestra Sinfonica de la Universidad Autonoma del Estado de Hidalgo, l’Orquesta Sinfonica de la Universidad Autonoma de Tamaulipas e l’Orquesta Sinfonica de Michoacan (Messico), Lomza Chamber Philharmonic Orchestra e Orchestra Filarmonica di Kalisz (Polonia), Orkestra Akademik Baskent (Turchia), la Southern Arizona Symphony Orchestra e la Las Colinas Symphony Orchestra (USA), l’Orchestra Cantelli di Milano e l’Orchestra Sinfonica di Sanremo (Italia), la Orquesta Sinfonica de Loja (Ecuador), l’Orchestra dell’Opera dell’Ucraina, la Cairo Symphony Orchestra (Egitto), la West Bohemian Symphony Orchestra e la North Czech Philharmonic Orchestra (Repubblica Ceca) nella prestigiosa Smetana Hall a Praga, la Bitola Chamber Orchestra (Macedonia), la Hirakata City Opera Orchestra (Giappone), la Italian Thai Youth Orchestra (Thailandia) e l’Orchestra dell’Accademia dei Solisti di Astana (Kazakhistan). Ha diretto numerose opere liriche e si è anche esibito, come pianista o organista, in Croazia, Francia, Svezia, Australia, Danimarca, Spagna, Hong Kong, Belgio, Russia, Andorra e Nuova Zelanda. E' fondatore dell'Orchestra da Camera ''Città di Fondi''. Nel 2006 è risultato essere il vincitore del Premio Internazionale “Giuseppe Sciacca”, consegnatogli presso la Camera dei Deputati. E’ il direttore artistico del Fondi Music Festival, del Festival Organistico Pontino e dei corsi di perfezionamento musicale di "InFondi Musica". Sue esecuzioni sono state trasmesse da TVP (Polonia), da RadioMaria, da SAT2000, da RaiUno e da RaiTre. Ha registrato per Amadeus. Da fisarmonicista ha vinto il "Best Music Award" all'8° Nicosia International Folk Dance Festival (Cipro).

Nato a Fondi, Leone Keith Tuccinardi inizia ad avvicinarsi al pianoforte all'età di sei anni. Si è diplomato con il massimo dei voti e la lode al conservatorio "Ottorino Respighi" di Latina.

Si è perfezionato con i maestri Pieralberto Biondi, Alessandra Ammara, Roberto Prosseda, Boris Petrushansky e Andrea Lucchesini.

E' diplomato in musica da camera all'Accademia nazionale di Santa Cecilia con il massimo dei voti con il maestro Rocco Filippini, con il quale si è perfezionato più volte ai corsi estivi del "Campus Internazionale di musica" di Sermoneta.

Ha seguito come allievo effettivo i corsi dell'Accademia Chigiana di Siena con il maestro Renato Zanettoviche Dario De Rosa del Trio di Trieste per il duo violino-pianoforte ricevendo l'attestato di merito e la borsa di studio.

Ha frequentato la "Scuola Superiore Internazionale di Musica da Camera del Trio di Trieste" a Duino, dove è stato seguito tra gli altri da Enrico Bronzi, violoncello del Trio di Parma, e dalla pianista Maureen Jones.

Ha vinto numerosi concorsi nazionali ed internazionali come: il Primo Premio Assoluto nella sezione Trio del Concorso di Musica da Camera “G. Rospigliosi” di Lamporecchio, il Primo Premio al Concorso “Crescendo” di Firenze, il Primo Premio nel Concorso di Magliano Sabina e il Primo Premio nel Concorso di esecuzione Musicale di Piombino, il Secondo Premio al Concorso Internazionale di Musica da Camera “Guido Papini” di Camaiore, il Primo premio al concorso internazionale "Città di Padova", il Primo premio al concorso internazionale "Anemos" di Roma. È risultato finalista del concorso "Salieri-Zinetti di Verona. 
Ha suonato in Cina, Serbia, Germania, Austria e nelle maggiori sale italiane.

E' attivo come pianista accompagnatore. Ha collaborato con i maestri Sonig Tchakerian, Marco Fiorini, Enrico Dindo, Gabriele Geminiani, Andrea Noferini, Luigi Piovano, Klaidi Sahatci e Liza Ferschtman.

È insegnante di ruolo nelle scuole ad indirizzo musicale. Attualmente è alunno nella classe di clavicembalo del conservatorio "G. Verdi" di Milano.