23 Giugno 2019 - ore 21.00
Fondi (LT) - Palazzo Caetani

FESTA INTERNAZIONALE

DELLA MUSICA

Orchestra da Camera "Città di Fondi"
Emanuel Salvador, violino
Adam Klocek, direttore d'orchestra
Biglietto 5 euro
PROGRAMMA
K. Jenkins
Palladio
A. Vivaldi
Concerto per archi RV 156
Allegro - Adagio - Allegro
E. Elgar
Serenata per archi op. 20
Allegro piacevole - Larghetto - Allegretto
 
J. Massenet
Meditazione dall'opera "Thais"
H. Wieniawski
Variazioni su un tema originale per violino e orchestra d'archi op. 15
C. Saint Saens
Introduzione e rondò capriccioso op. 28
(versione per violino e orchestra d'archi)

EMANUEL SALVADOR. Nato nel 1981, si è già esibito come solista e in formazioni da camera in molti important festival, tra cui St. Martin-in-the-Fields and Southwark Cathedral (Londra), Hamamatsu concert hall (Giappone), Jiangxi Arts Centre (Cina), Philharmonic Hall (Uralsk - Kazakhstan), Gulbenkian Auditório 2, Rivoli Theatre and Centro Cultural de Belém (Portogallo), Codarts’ Muziksaal (Rotterdam), Sala Nezahuacoyotl, Teatro Universitario UANL and Teatro Ocampo (Messico), Adana Symphony Hall (Turchia), Cracow Philharmonic Hall and Lutoslawski Concert studio, Warsaw (Polonia), Auditório Nacional and Centro de las Artes Escénicas y de la Música (Spagna), Voronezh and Krasnoyarsk Philharmonic Halls (Russia), St. António Church (Roma), Palatin Kulturzentrum and Fruchthalle (Germania); Manoel Theatre (Malta), e molti festival ins USA, Asia, Cina e Giappone. E’ altresì risultato vincitore di molti concorsi internazionali.

Nel 1999 si è laureato nella Università di Musica di Artave come miglior student dell’anno. Durante il corso di studi ha avuto come docenti Costa Santos, Sergei Aroutiounian e Yakow Marr. Successivamente si è perfezionato a Londra presso la Guildhall School of Music and Drama (studiando con John Glickmane presso il Royal College of Music, dove ha studiato con Felix Andrievsky. Altri docent con cui si è perfezionato sono Ulf Hoelscher, Alberto Lysy, Vadim Brodsky, David Takeno, Gerardo Ribeiro and Ilya Grubert.

Come solista con orchestra si è esibito con: Sinfónica de Brasília, Sinfônica da Bahia, Sinfonica do Espirito Santo; Çukurova State Symphony, Baskent chamber orchestra, Sinfonica UANL, Camara de Morelos and Mexican Radio Chamber Orchestra; Dnipropetrovsk Symphony, Baltycka, Bialystok, Lublin, Sudecka, Lomza, Opole, Kalisz, Polish National Youth Philharmonics; Rotterdam Ensemble, Orchestra da Camara Fiorentina, Voronezh Symphony, Krasnoyarsk Philharmonic, Pazardhzik Symphony, City of Thessaloniki, Newbury Symphony e  Nuova Amadeus orchestras, Orquestra do Norte, Clássica da Madeira.

Dopo 10 anni come primo violin della Orquestra do Norte in Portogallo (2005-2015), attualmente è primo violin della Baltic Neapolis Chamber Orchestra in Polonia. Come primo violino ospite si è esibito con Spanish National Orchestra, Orquestra Sinfonica do Porto Casa da Musica, Czestochowa Philharmonic e Seoul Classical Players (Corea del Sud).

Suona una copia del Guarnieri del Gesù realizzata da Martin Schleske nel 2004. E’ un artista D’Addario.

ADAM KLOCEK, direttore e violoncellista, nato nel 1973 a Cracovia, definito da Krzysztof Penderecki come “uno dei più talentuosi direttori della nuova generazione”. Il suo debutto come direttore a San Pietroburgo con la State Ermitage Symphony Orchestra è stato descritto dal principale quotidiano russo Nezhavysymaya Gazeta come un “dono del cielo”. Nel 2004 ha vinto il concorso di direzione per la Wroclaw Philharmonic ed è diventato assistente del Maestro Jan Latham – Koenig, direttore musicale dell’orchestra e degli International ” Vratislavia Cantans ” Festival. Dal 2012 Adam Klocek è anche direttore musicale dell’Orchestra Filarmonica Huberman a Czestochowa, in Polonia . E l’anno precedente direttore musicale della Youth Polish Philharmonic, Orchestra Sinfonica Nazionale Giovanile della Polonia. Prima di dedicarsi alla direzione, la sua attività principale è stata quella di violoncellista, il cui studio  ha iniziato all’età di 7 anni. Ha studiato alla Hochschule für Musik di Colonia e alla Hanns Eisler Hochschule fur Musik di Berlino con Maria Kliegel e Boris Pergamenschikow e come solista è considerato uno dei più affascinanti interpreti della giovane generazione in Polonia. È stato invitato ad esibirsi per la prima volta con il Concerto grosso di Krzysztof Penderecki sotto la direzione del compositore stesso, insieme alla registrazione del CD in prima mondiale oltre spettacoli per Europalia Festival in Belgio e tournée in Europa e STATI UNITI. Collabora frequentemente con il famoso compositore di musica da film Zbigniew Preisner. Ha registrato 7 CD (per Sony, Universal, DUX) che sono stati molto apprezzati dalla critica e ha vinto numerosi premi come “Fryderyk”, il più importante premio musicale polacco, per la migliore registrazione di musica contemporanea del 2002. La sua registrazione SONY della musica di Preisner ha ricevuto lo status di Gold CD Triple. Nel gennaio 2014, come direttore d’orchestra, ha vinto il più importante premio nel mondo per la musica registrata, il “Grammy Award”.

© 2015 by Associazione Fondi Turismo