17 Febbraio 2019 - ore 19.00
Fondi (LT) - Santuario della Madonna del Cielo

CONCERTO DI INAUGURAZIONE

DELL'ORGANO MASCIONI

Luigi Vincenzo, organo
Evento in collaborazione
con il Festival Organistico Pontino - VI edizione
PROGRAMMA
J. Pachelbel
Ciaccona in Re minore
M.E. Bossi
"Chant du Soir" op. 92. n. 1
J.S. Bach (da A. Vivaldi)
Concerto in Do maggiore BWV 594
Allegro
Adagio
Allegro
A. Guilmant
Sonata n. 1 in Re minore
Introduzione e allegro
Pastorale
Finale

Luigi VINCENZO, nasce a Rossano (CS) nel 1989.
Nel 2014 ha conseguito il diploma in organo al Conservatorio di Musica “S.Giacomantonio” di Cosenza, con il massimo dei voti e la lode, sotto la guida del M° Claudio Brizi.
Ha approfondito lo studio del repertorio organistico seguendo corsi di perfezionamento tenuti da diversi docenti: Johannes Geffert, Peter Westerbrink, Istvan Ruppert ecc..
Ha studiato organo presso la Scuola dell' OPSA di Padova sotto la guida del maestro Francesco Finotti
Nel 2013 ha conseguito un "practicum" come organista in Germania, per un periodo di 6 mesi sotto la guida dei Maestri Matthias Jacob e Ekkehard Saretz.
Si esibisce piu volte nella Chiesa del Sanssouci Park, sita in Potsdam (Germania).
Collabora con la “Standtkirche St. Marien” - Torgau (Germania), in quest’ultima suona al prestigioso Festival Organistico Torgauer Orgelsommer 2013, riscuotendo grande successo di pubblico e della critica.
Nell’Ottobre 2013 si esibisce, in “Avvenimenti d’Arte in Cattedrale” presso il Duomo di Cosenza per conto del Conservatorio “S. Giacomantonio”, sia come solista che insieme all’Orchestra sinfonica del medesimo Istituto. Nello stesso anno si esibisce presso la “Casa della Musica” del Conservatorio di Cosenza, con il clavicembalo, in onore del trecentenario della nascita di Carl Philipp Emanuel Bach. A giugno del 2014 ha inaugurato il restauro dell’ organo antico della Chiesa matrice S. Maria Maggiore di Corigliano insieme all’organista Claudio Brizi.
Il 28 Dicembre 2014 si esibisce con strumenti unici e rari: “claviorgano” e “harmonium-celesta” Mustel, presso la citta di Terni (Umbria).
Il 30 Ottobre 2015 suona il Requiem di G. Faurè presso il Duomo di Cosenza insieme ad orchestra e coro del conservatorio di Cosenza, il soprano A. Dell’Oste ed il Baritono R. Abbondanza.
Il mese successivo suona per l’ Unesco nella “Cappella dei Nobili” di Tropea. Ad ottobre 2016 si esibisce all'organo dell' Auditorium Bellini del Conservatorio di Catania.Il 4 gennaio 2017 suona sia con l' orchestra che da solista per il "Concerto per il Nuovo Anno" Presso il Duomo di Cosenza, lo stesso mese si esibisce al Pantheon di Palermo per la dedicazione ed inaugurazione della chiesa.
Ad Aprile 2018 si esibisce presso la “St Joseph's Church” di Londra in ensemble con Pasqualino De Rose (trombettista), Tommaso Gerbasi (trombettista) e Nicoletta Guarasci (Soprano) per il festival “St Joseph's Highgate Concert Series 2018”
Molte altre le mete concertistiche: Roma, Duomo di Messina, Arcivescovado di Messina, Cagliari, Salerno, Santuario Madre Speranza di Collevalenza, Basilica di Reggio Calabria, Cattedrale di Monreale, Padova, Catanzaro, Alessandria, Gavinana, Salerno, Trapani, Francavilla Fontana, Serralunga di Crea, Dusseldorf ecc…
Diversi i Riconoscimenti assegnati e le Borse di Studio vinte: – Premio alla Carriera assegnato dall'associazione Carpe Diem – Borsa di Studio “Paolo Osti” assegnata dalla Scuola d'Organo “Opsa” – Borsa di Studio Fondazione “Antonio Manes” di Roma.
Nel 2017 ha inciso il disco “Meditazioni Musicali” sull’ organo Pinghi opus 405
Attualmente svolge attività concertistica in Italia e all’estero
E' direttore Artistico della Rassegna Concertistica Internazionale “Arintha Classica”
Direttore del Coro “Nova Harmonia” di Cropalati
E' presidente dell' Accademia Musicale “G. Rossini”
Organista Titolare Diocesano e Responsabile della Commissione di Musica Sacra della Arcidiocesi Metropolitana di Catanzaro-Squillace

© 2015 by Associazione Fondi Turismo