01 Gennaio 2019 - ore 21.00
Fondi (LT) - Santuario della Madonna del Cielo

CONCERTO DI CAPODANNO

XIV edizione
Orchestra da Camera "Città di Fondi"
Corale Polifonica Discantus Ensemble
Gaetano Di Bacco, sassofono
Fredrik Albertsson, organo
Paola Soscia, direttore di coro
Gabriele Pezone, direttore d'orchestra

PROGRAMMA

 

G.F. Handel

Canticorum jubilo

C. Saint Saens

Tollite hostias

G.F. Handel

Concerto per organo e orchestra

in Si bemolle maggiore op. 4 n. 6 HWV 294

Andante allegro

Larghetto

Allegro moderato

W.A. Mozart

Ave Verum Corpus

A. Vivaldi

Gloria in excelsis Deo

Et in terra pax

Domine fili unigenite

Cum Sancto Spirito 

(dal Gloria per soli, coro e orchestra)

E. Morricone - L. Bernstein

America

F.X. Gruber

Astro del Ciel

(nel 200esimo anniversario della composizione)

D. Bartolucci

Adeste fideles

A. Adam

Cantique de Noel

G.F. Handel

Alleluia

Diplomato con il massimo dei voti al Conservatorio di Musica dell’Aquila, Gaetano Di Bacco ha frequentato i corsi con J.M. Londeix, dal 1984 ha realizzato una rilevante attività concertistica effettuando più di 1600 concerti. Membro del Quartetto di sassofoni Accademia ha effettuato curandone la direzione artistica, 76 tournée in Europa, Africa, Asia, Medio ed Estremo Oriente, America del Nord e Sud, ha tenuto concerti in sedi prestigiose tra le quali: Mozarteum di Salisburgo, Teatro Teresa Carreño di Caracas, Palau de La Musica di Valencia (Spagna), Conservatoire National Superieur de Musique de Paris, Konzerthaus di Berna, Museo di Arte Contemporanea di Barcellona, Cappella Paolina al Quirinale, Toronto Downtown Jazz Festival oltre alle più importanti associazioni concertistiche italiane, IUC di Roma, Camerata Barese, Amici della Musica di Napoli, Barattelli dell’Aquila, Biennale di Venezia, Teatro dal Verme, ecc...

Ha effettuato concerti in molteplici formazioni dal duo con il pianoforte, con l’organo a gruppi da camera come solista e come collaboratore con diverse orchestre sinfoniche tra le quali il Teatro dell’Opera di Roma dal 1983 fino realizzando piu di 500 rappresentazioni, l'Orchestra Sinfonica Siciliana con la quale ha effettuato una lunga tournee in Giappone e Cina, Orquesta Sinfonica de Maracaibo, Orchestra del Teatro Maruccino di Chieti. Orchestra Sinfonica di Minneapolis. Da solista è stato ospite dell'Orchestra Sinfonica Abruzzese con la quale ha suonato i piu importanti concerti per sassofono J. Ibert e A. Glazunov, dell’Orchestra Sinfonica Siciliana con la quale ha tenuto la prima mondiale della versione orchestrale della Sonata di Paul Creston che ha poi presentato al Carniarmonie con l’Orchestra Mittleuropea, I Solisti Aquilani, Orchestra da Camera G. Tartini, Orchestra Benedetto Marcello, Orchestra del Conservatorio di Pescara, l’Orchestra da Camera Fiorentina, Teatro Nazionale dell’Opera di Kiev, Filarmonica di Chisinau, Orchestra da Camera di Riga, Orchestra Sinfonica di Donetsk, Orchestra Sinfonica di Adana (Turchia), Zilina Symphony Orchestra (Svolacchia) ecc... 

Significative sono le collaborazioni con solisti tra i quali, C. Delangle, B. Canino, M. Damerini, P. Gallois, L. Castellani, J. V. Der Roost, Zagreb Saxophone Quartet, Michele Placido e con importanti compositori italiani come E. Morricone, V. Fellegara, A. Gentile, F. Mannino, M. Di Bari, Roberto Molinelli, Michael White, Larry Alan Smith, ed altri. Docente di sassofono nel Conservatorio di Musica di Pescara, ha tenuto corsi, master-class e conferenze in Francia al C.N.S.M. de Paris, Bruxelles, Conservatoire Royal, Germania alla “Hochschule für Musik” Mannheim, Conservatorio Superiore di Musica de Oviedo, Slovenia, Usa, Turchia e Venezuela e tiene corsi di perfezionamento regolarmente in Italia. 

Ha partecipato al 5 edizioni del World Saxophone Congress come uno dei primi rappresentanti italiani. Ha inciso 11 compact disc per Nuova Era, Dynamic, Edipan, Iktius e BMG-Ariola, numerose le registrazioni per i maggiori enti radiotelevisivi di tutto il mondo. Ha pubblicato per la Lemoine e la Billaudot. 

Per la carriera svolta è stato insignito del prestigioso “Premio Scanno”, XXXIX edizione e del Premio Nazionale di Pratola Peligna. Membro di concorsi internazionale di sassofono suona con sassofoni SELMER, ance VANDOREN ed accessori BG. Direttore artistico della Camearata Musicale Sulmonese ed il Concorso Internazionale di Canto “Maria Caniglia”.

Paola Soscia inizia lo studio del pianoforte giovanissima. Prosegue gli studi musicali contemporaneamente a quelli liceali conseguendo nel 1986 la maturità scientifica e l’anno successivo il Diploma di Pianoforte Principale presso il Conservatorio Statale di Musica “S.Giacomantonio” di Cosenza sotto la guida del M° Annamaria Pennella. Successivamente si iscrive alla Facoltà di Lettere e Filosofia e si perfeziona in pianoforte con i Maestri Alberto Pomeranz e Annibale Rebaudengo. Nel 1992 ottiene l’abilitazione all’insegnamento di Educazione Musicale nella Scuola Secondaria di 1° e 2° grado.

Studia Composizione con il M° Giuliano Silveri e nel 1993 consegue il Diploma di Musica Corale e Direzione di Coro presso il Conservatorio Statale di Musica “F. Morlacchi” di Perugia. Insegnante di Musica nella scuola pubblica dal 1992, si dedica quindi all’attività didattica e a partire dal 1996 anche a quella di Direttore del Coro “Discantus Ensemble” di Itri di cui è socio fondatore e con il quale ha svolto centinaia di concerti eseguendo un vasto repertorio per coro e orchestra oltre a brani a cappella. Dopo il 2000 Paola Soscia si avvicina al repertorio popolare iniziando una duratura collaborazione con Ambrogio Sparagna e seguendo a tal proposito corsi di perfezionamento in canto popolare con Lucilla Galeazzi. Tra i concerti e le produzioni più importanti realizzate con A. Sparagna ricordiamo la Sacra rappresentazione “Voi ch’amate”, Canti e musiche dalla tradizione sacra popolare per soli coro e orchestra di strumenti popolari oltre a numerosi concerti. Nel 2005 e 2006 il M° Paola Soscia collabora con il M° Antonio Pantaneschi alla realizzazione dei Carmina Burana in diverse città, piazze e luoghi storici del Lazio. Dal 2005 è titolare di cattedra a tempo indeterminato presso scuole ad indirizzo musicale. Nel 2013 consegue la Laurea in Lettere ad indirizzo musicale con una tesi in Storia della Musica sui valori culturali, sociali, ed artistici della musica corale e sulla situazione corale attuale in Italia, tracciando alcune linee e scelte per contribuire allo sviluppo del canto corale nella scuola italiana finalizzate alla ricerca di nuove frontiere della coralità. Dal 2015 collabora con l’Orchestra da camera “Città di Fondi” diretta dal M° Gabriele Pezone con la quale tiene numerosi concerti. Ultimamente in qualità di direttore di coro ha collaborato alla realizzazione di una versione semiscenica dell’opera lirica “Traviata” di Verdi sotto la regia del giovane regista Frederik Boni e la direzione d’orchestra del M° Gabriele Pezone.

Fredrik Albertsson è nato nel 1970 a Växjö (Svezia). Ha studiato presso il Royal University College of Music a Stoccolma dal 1988 al 1992, e successivamente presso l’Università di Göteborg, dove ha ottenuto nel 1994 il diploma da concertista.

Ha studiato con i professori Olle Scherwin e Anders Bondeman di Stoccolma, Hans Davidsson di Göteborg e Jacques van Oortmerssen di Amsterdam. Ha inoltre preso parte a molte accademie internazionali e corsi di perfezionamento in Svezia, Germania, e Olanda.

Ha tenuto concerti in Svezia, Norvegia, Belgio, Irlanda, Italia, Germania, Lituania, Olanda, Polonia, USA e per la radio nazionale svedese. Collabora anche con orchestre, strumentisti e cori. Ha ricevuto riconoscimenti dal Royal University College of Music di Stoccolma, dalla municipalità di Habo, dall’ordine dei Cantori di Göteborg e gli è stato assegnato il premio alla cultura dalla città di Vetlanda. Dal 1995 al 2018 è stato l’organista titolare della Chiesa Evangelica Luterana di Vetlanda. Dal 2018 è organista della chiesa Sofia Albertina di Landskrona in Svezia.

Gabriele Pezone ha studiato pianoforte con Antonio Luciani, diplomandosi presso il Conservatorio  di Latina con Salvatorella Coggi ed in musica corale e direzione di coro con Mauro Bacherini. Ha studiato Organo e composizione organistica con Luigi Sacco e composizione con Alberto Meoli, improvvisazione organistica con Stefano Rattini e si è perfezionato in organo con Mariella Mochi ed Olivier Latry (organista della Cattedrale di Notre Dame de Paris) ed in pianoforte con Alessandra Ammara e Roberto Prosseda. Ha studiato animazione liturgica con Marco Frisina e direzione d’orchestra con Nicola Samale e Deian Pavlov. Ha diretto orchestre in tutto il mondo, tra cui:  Vidin State Philharmonic Orchestra, Pazardzik Symphony Orchestra, Sinfonietta Vratza (Bulgaria), Orquesta Sinfonica del Estado del Mexico, l’Orquesta Sinfonica de Yucatan, la Camerata de Coahuila, l’Orquesta de la Universidad Autonoma de Nuevo Leon, l’Orquestra Sinfonica de la Universidad Autonoma del Estado de Hidalgo, l’Orquesta Sinfonica de la Universidad Autonoma de Tamaulipas e l’Orquesta Sinfonica de Michoacan (Messico), Lomza Chamber Philharmonic Orchestra e Orchestra Filarmonica di Kalisz (Polonia), Orkestra Akademik Baskent (Turchia), la Southern Arizona Symphony Orchestra e la Las Colinas Symphony Orchestra (USA), l’Orchestra Cantelli di Milano e l’Orchestra Sinfonica di Sanremo (Italia), la Orquesta Sinfonica de Loja (Ecuador), l’Orchestra dell’Opera dell’Ucraina, la Cairo Symphony Orchestra (Egitto), la West Bohemian Symphony Orchestra e la North Czech Philharmonic Orchestra (Repubblica Ceca) nella prestigiosa Smetana Hall a Praga, la Bitola Chamber Orchestra (Macedonia), la Hirakata City Opera Orchestra (Giappone), la Italian Thai Youth Orchestra (Thailandia) e l’Orchestra dell’Accademia dei Solisti di Astana (Kazakhistan). Ha diretto numerose opere liriche e si è anche esibito, come pianista o organista, in Croazia, Francia, Svezia, Australia, Danimarca, Spagna, Hong Kong e Nuova Zelanda. E' fondatore dell'Orchestra da Camera ''Città di Fondi''. Nel 2006 è risultato essere il vincitore del Premio Internazionale “Giuseppe Sciacca”, consegnatogli presso la Camera dei Deputati. E’ il direttore artistico del Fondi Music Festival, del Festival Organistico Pontino e dei corsi di perfezionamento musicale di "InFondi Musica". Sue esecuzioni sono state trasmesse da TVP (Polonia), da RadioMaria, da SAT2000, da RaiUno e da RaiTre. Ha registrato per Amadeus. Da fisarmonicista ha vinto il "Best Music Award" all'8° Nicosia International Folk Dance Festival (Cipro).

Il Coro Polifonico "Discantus Ensemble" si è costituito circa ventidue anni fa per iniziativa del suo Maestro Paola Soscia e grazie alla volontà di un gruppo di giovani itrani e dei paesi limitrofi uniti dalla passione per il canto. Il gruppo vocale è costituito attualmente da circa 30 cantori amatori non professionisti provenienti da Itri, Formia e Gaeta.  In questi anni di studio e di attività si è esibito in numerosi concerti polifonici e con orchestra, eseguendo imponenti opere di musica sacra e profana. Tra i programmi più significativi con orchestra si ricordano: il Requiem e il De vesperae solemnes de confessore di Mozart, la Messa di Gloria di Puccini, la Missa brevis Sancti Joannis de Deo di Haydn, i Carmina Burana di Orff e La Traviata di Verdi.

Il repertorio del coro spazia dalla polifonia rinascimentale sacra e profana alla musica contemporanea. Inoltre il Discantus Ensemble ha svolto un'attività di ricerca del repertorio corale nell'ambito del territorio di appartenenza con riferimento al repertorio folcloristico avvalendosi della collaborazione di importanti artisti quali Ambrogio Sparagna e Gianni Perilli. Il coro ha inoltre collaborato in più occasioni con il Maestro Antonio Pantaneschi con il quale ha partecipato a numerosi concerti e rassegne, tra cui ricordiamo la XXIV Rassegna internazionale di Orchestre presso l’Abazia di Loreto di Montevergine di Mercogliano. In questa occasione il Discantus Ensemble ha eseguito un programma beethoveniano accompagnato dall’Orchestra di Kiev. Tra le sue ultime e recenti esibizioni ricordiamo: la partecipazione alla manifestazione “La Piazza Incantata” tenutasi presso Piazza Plebiscito a Napoli; il concerto natalizio “Fermarono i cieli” di A. Sparagna con Peppe Servillo, voce solista degli Avion Travel; i Concerti di Capodanno tenuti nella splendida cornice della cattedrale di Gaeta con replica a Fondi, in cui il coro ha interpretato brani tratti dal repertorio di musica sacra accompagnati dall’Orchestra da Camera “Città di Fondi” diretta per l’occasione anche dal Direttore turco di fama internazionale Hakan Sensoy e dal M° Gabriele Pezone. Il coro ultimamente ha lavorato all’allestimento dell’opera lirica in forma semiscenica La Traviata di Giuseppe Verdi eseguita in diverse città del Lazio sotto la direzione artistica del M° Gabriele Pezone e la regia del giovane regista Frederik Boni. La direzione artistica del coro è affidata al Maestro Paola Soscia.

L'Orchestra da Camera "Città di Fondi", fondata dal giovane direttore d'orchestra Gabriele Pezone, raccoglie al suo interno giovani musicisti professionisti provenienti da tutto il territorio delle province di Latina, Frosinone, Roma, Caserta e Napoli. 
Sono molti i membri di questa compagine che si sono perfezionati presso le più importanti insituzioni musicali italiane (Accademia Nazionale di Santa Cecilia, Accademia del Teatro alla Scala di Milano, Accademia Chigiana di Siena, Corsi musicali di perfezionamento di Sermoneta) e che lavorano in prestigiose realtà nazionali (Orchestra del Teatro dell'Opera di Roma, Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai di Torino, Banda Musicale della Marina Militare).
Nonostante la recente costituzione, l'Orchestra ha già maturato un repertorio molto vasto che spazia dal Barocco fino ai brani di musica per il Cinema, passando per tutti i maggiori capolavori del Melodramma italiano.
L'Orchestra da Camera "Città di Fondi", fondata nel 2011, ha tenuto oltre 90 concerti, esibendosi in diverse località del Lazio, del Molise, della Campania, dell'Abruzzo e della Sicilia. Da segnalare (tra le tante) la collaborazione con il pianista Roberto Prosseda, con il violinista Davide Alogna, con il soprano Katia Ricciarelli, con il Coro della Diocesi di Roma diretto dal M° Marco Frisina e quella con il M° Leonardo Laserra Ingrosso, direttore della Banda Musicale della Guardia di Finanza.
L'orchestra ha all'attivo una registrazione per Radio Vaticana con la pianista italo americana Natalie Gabrielli e una apparizione, durante settembre 2014, su RaiTre durante la rubrica settimanale dedicata alla musica classica.

© 2015 by Associazione Fondi Turismo